E-B.BIKE

22.2 C
Rome
lunedì, Aprile 15, 2024
spot_img
More

    Le cargo dell’Urban Award 2022 arrivano a Bergamo

    Bergamo si era aggiudicata l’Urban Award quale città italiana più attenta alle due ruote a pedale. L’intitolazione era avvenuta proprio a Bergamo lo scorso novembre ma oggi sono arrivate le cargo e-bike messe in palio da alcune aziende associate a Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), tra i partner del contest insieme ad Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), Bosch e Intesa Sanpaolo.

    Le tre cargo, consegnate direttamente al Sindaco Giorgio Gori da Ludovica Casellati (ideatrice del premio), sono (almeno quelle in foto) Bergamont E-cargoville, modello “Long John”, equipaggiate con lo stilosissimo Bamboo Baggage Box.

    Dopo la cerimonia di consegna, Piero Nigrelli, direttore del settore ciclo di ANCMA, ha espresso la sua gratitudine alle aziende coinvolte e ha sottolineato l’importanza del loro impegno nel promuovere la mobilità sostenibile nei centri urbani, evidenziando il valore positivo che essa può apportare. Federica Cudini, country marketing manager di Bosch eBike Systems, ha applaudito all’Urban Award auspicando che “continui a essere non solo un riconoscimento, ma anche e soprattutto un incentivo all’innovazione per le città italiane”. Anche Nicola Gavardi, Pr & Communication Manager di Scott Italia ha posto l’accento su come si “può veramente aiutare a ridisegnare la mobilità urbana nelle città”.

    Per dovere di cronaca occorre ricordare che tra i premiati dell’Urbana Award 2022 ci sono stati anche Cuneo, Caltanissetta (rispettivamente 2°, 3°), Peccioli-Rimini (menzione speciale) e Trento (premio innovazione). Tutte, a proprio modo, virtuose in soluzioni di mobilità urbana che vanno verso una maggiore sostenibilità ambientale nonché una migliore accessibilità degli spazi urbani.

    Una consegna, quella delle tre cargo, ora in forza al Comune di Bergamo, che speriamo non rimanga inutilizzata e anzi, sappia incuriosire e aiuti a diffondere maggiormente questa tipologia di velocipedi che forse sono ancora troppo ostacolate nella loro diffusione proprio dalla mancanza di una mobilità urbana adatta alla loro “stazza”, a che se, a onor del vero, sono manovrabilissime.

    Come ha fatto Bergamo a vincere gli Urban Award

    Questo riconoscimento celebra l’impegno dell’amministrazione durante il 2022 nel promuovere la mobilità sostenibile attraverso iniziative che stanno trasformando il tessuto urbano. Tra queste spicca una Velostazione, inaugurata a marzo 2022 nelle vicinanze della stazione ferroviaria, e presto affiancata dalla riapertura della storica Ciclofficina, luogo che non solo offrirà servizi ma fungerà da punto informativo sulla ciclabilità cittadina.

    Inoltre, sono stati implementati i Bike Box, punti di ricovero monoposto distribuiti in varie zone della città, garantendo uno spazio sicuro per il parcheggio delle biciclette private. Con l’aggiunta di 95 nuove rastrelliere nel 2022 l’offerta totale a Bergamo ha raggiunto posti bicicletta è di 2.805 unità e si è aggiunto anche un servizio di bike sharing, progettato come un’estensione del trasporto pubblico, con ben 390 biciclette.

    Infine, è stat creata la piattaforma www.bergamoinbicicletta.it che raccoglie tutte le informazioni relative alla ciclabilità cittadina e che rappresenta un punto d’accesso unificato per informare i cittadini e i visitatori sui servizi disponibili.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Ultimi Posts

    Da non perdere

    spot_imgspot_img