E-B.BIKE

27 C
Rome
lunedì, Aprile 15, 2024
spot_img
More

    Stazioni “battery as a service”: partnership tra Swobbee e il provider svedese di micromobilità elettrica Voi

    Il provider svedese di micromobilità Voi e il fornitore berlinese di servizi “Battery-as-a-Service” Swobbee hanno annunciato una partnership triennale con l’obiettivo di migliorare l’efficienza e la sostenibilità dello scambio di batterie per il servizio di condivisione di monopattini elettrici.

    Le due aziende pianificano di installare stazioni di ricarica e scambio in tutta Europa. Per avviare questa collaborazione, Voi e Swobbee hanno attivato i primi due punti ad Amburgo, ciascuna in grado di ospitare 20 batterie intercambiabili. L’obiettivo è semplificare il processo di sostituzione delle batterie per il parco di monopattini elettrici Voi in dotazione alla città.

    Come funzionano le stazioni?

    Swobbee propone il noleggio per semplificare lo scambio ininterrotto di batterie ricaricabili. L’obiettivo è ridurre le emissioni di CO2, l’inquinamento acustico e la congestione del traffico attraverso l’istituzione di un’infrastruttura decentralizzata per la ricarica e lo scambio.

    Stazioni, batterie, monopattini, Swobbee, Voi, Battery-as-a-Service

    Pubbliche

    Lo stock di batterie è a disposizione di tutti i clienti che hanno sottoscritto un abbonamento per batterie in affitto. L’azienda tedesca detiene la proprietà degli apparati e delle relative batterie. I clienti possono effettuare il cambio della batteria quante volte necessario, presso tutti i punti pubblici di una città. Swobbee si occupa della sostituzione delle batterie difettose e garantisce un network di scambio batterie sempre funzionante.

    Private

    I provider di micromobilità elettrica hanno la possibilità di affittare in esclusiva una stazione Swobbee per la ricarica delle loro parco veicoli. In questo caso le batterie rimangono di proprietà del cliente.

    Questa partnership tra Voi e Swobbee rappresenta un passo significativo per promuovere la micromobilità sostenibile. Nelle intenzioni dell’azienda berlinese, si tratta di un test volto a verificare se il modello del colosso taiwanese Gogoro – attivo nel mercato asiatico delle batterie intercambiabili – possa funzionare anche in Europa.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Ultimi Posts

    Da non perdere

    spot_imgspot_img